Angel Thierry Mugler

Angel Thierry Mugler

Uno dei miei preferiti

Uno degli ultimi profumi che ho chiesto in regalo è Angel, di Thierry Mugler. Adoro le fragranze forti, dolci, che si “fanno sentire” anche e soprattutto con due-tre spruzzi nelle zone strategiche: polsi e lati del collo, e niente più.

 Angel Thierry Mugler

Dico subito che questa eau de parfum è adatta ai mesi più freddi, e certamente non di giorno, per svolgere le normali attività quotidiane (io non andrei a farci la spesa, per intenderci); è meglio destinarla, sempre che piacciano queste tipologie odorose, alle serate (un tempo venivano definite “da pelliccia” – evitiamole, se possibile…oltretutto non è più così elegante vestirsi con la pelle di un altro essere vivente scuoiato). Detto questo, e dato che la primavera è alle porte accantonerò questo meraviglioso profumo, contenuto in un altrettanto meraviglioso flacone  a forma di stella nella sua scatola, accuratamente conservata proprio per evitare che il contatto con la luce possa deteriorare le essenze con le quali è composto e il suo colore, celeste.  Il flacone è stato disegnato dallo stesso Thierry Mugler, nel 1992 (anno di uscita del profumo).

Alcuni lo categorizzano come “profumo goloso”, o “gourmand”, termine coniato proprio per questo profumo dato che contiene fragranze quali cioccolato, vaniglia, caramello. Sarà per questo motivo che provo inevitabile attrazione, nei suoi confronti, proprio come quando si passa davanti a una pasticceria e si annusano i fantastici effluvi da essa proveniente. Ora, sia chiaro, non si odora di bignè alla crema, indossando Angel!  Ha carattere speziato, che richiama l’oriente (altra caratteristica che io apprezzo;  appena applicato si viene colpiti da note di testa agrumate (bergamotto e mandarino; in più, melone e gelsomino, sapientemente dosato in modo da non infastidire).

 Il cuore è caratterizzato da un mix di fiori e frutti odorosi: Prugna, orchidea, rosa, albicocca, giglio, frutti rossi e, infine, la nota di fondo, quella che rimarrà a lungo, è caratterizzata da musk, cioccolato (eccolo!), patchouli (che adoro), miele, caramello, vaniglia ed ambra.

Per concludere, quindi, consiglio di provarlo, almeno un paio d’ore, prima di acquistarlo, perché data la sua particolare dolcezza e persistenza, ottima, potrebbe non risultare gradito a tutte, sia per gusti personali, sia per reazione soggettiva del pH cutaneo. Ai signori uomini consiglio di informarsi sempre prima di acquistare alla cieca….esistono le amiche,  chiedete consiglio a loro…tra di noi, ne parliamo, di profumi!

Se l'articolo ti è piaciuto puoi condividerlo 🙂Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

2 pensieri su “Angel Thierry Mugler”

I commenti sono chiusi.