Diorella Christian Dior

 Diorella Christian Dior

diorella christian dior

C’è un gruppo di profumi della maison Dior che vanno sotto la definizione “Les créations de Monsieur Dior“. Sono i primi profumi creati dalla storica casa di moda, e sono caratterizzati da flaconi semplici ed eleganti. 5 in tutto (Diorella, Dioressence, Eau FraÎche, Forever and Ever Dior, Diorissimo), sono, a mio parere, uno più buono dell’altro, grandi classici usati ancora da milioni di donne in tutto il mondo.

Tra le 5 fragranze proposte ho scelto Diorella, eau de toilette che troneggia insieme ad altre presenti nella mia collezione di vecchia titolare di profumeria, nel posto dei “preferiti”. 

Evoluzione della fragranza

diorella christian dior
Fresco e fiorito con nota cipriata, esordio vivace e quasi piccante, si stempera subito in una nota di fiori e di amaro, con una punta di qualcosa che mi ricorda addirittura il mare. Evolve in fresco, dolce amaro, con note erbose adatte alle serate estive e all’autunno, ma anche in inverno, da giorno, per riscaldarci e ricordarci i buoni profumi di cui ci siamo inebriate durante la bella stagione.

Elegante, vivace, oserei definirlo un profumo che mette allegria pur avendo in sé caratteristiche che forse possono non risultare gradite a chi invece è a caccia della novità a tutti i costi. Ha infatti un fondo classico, che presentano un po’ tutte e 5 le fragranze della serie di cui sopra, e possono non soddisfare nasi che vogliono “tecnologia” nei profumi. Eppure, tutte queste 5 fragranze sono state negli anni scopiazzate, e sono servite da spunto al mondo dei profumieri.


Persistente, tanto da essere sufficienti pochissime gocce nei punti strategici, io personalmente lo percepisco per ore, intenso nella sua vivacità, e il giorno dopo, leggero e soffice, delizioso. Bello svegliarsi avvolte da questa nuvola delicata di fragranza appartenente al mondo dell’eccellenza profumiera.

Nato nel 1972, creato da Edmond Roudnitska (“naso” creatore anche di Eau Sauvage e Diorissimo) il grande classico Diorella ha acquisito di diritto un posto d’onore in profumeria. Acquisto di nicchia per pochi intenditori, non deve mai mancare in un negozio degno di essere chiamato tale. Pochi pezzi, di quelli buoni, bisogna sempre averli. Per il resto, le vendite maggiori vertono su altri articoli che dureranno in scaffale 6 mesi, massimo 1 anno, e poi verranno miseramente dimenticati.

Il prezzo: il flacone da 100 ml costa dagli 80 ai 90 Euro secondo offerta.

Se l'articolo ti è piaciuto puoi condividerlo 🙂Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

2 pensieri su “Diorella Christian Dior”

  1. Un vero classico descritto con professionalità e bravura… mi sembrava quasi di annusarlo mentre ti leggevo!! 🙂

I commenti sono chiusi.