Ceres colora la strada

Ceres colora la strada

ceres colora la strada

Il bello della Street Art è di colorare le zone periferiche delle città, spesso disagiate e abbandonate a se stesse. Ceres, celeberrimo marchio di birra, si è reso protagonista a Napoli e a Torino, supportando Inward, l’osservatorio italiano per la creatività urbana.

Buzzoole

Ceres C’è a Torino

ceres colora la strada

A Torino, Ceres ha incaricato Corn79 di dipingere un muro enorme presente al centro del quartiere San Salvario di Torino, zona multietnica per antonomasia. Il nome dell’opera è Blu Cerebrale, che presenta le tipiche circonferenze che contraddistinguono lo stile dell’artista.

 

Ceres C’è a Napoli

ceres colora la strada

A Napoli, quartiere Ponticelli, è stata realizzata l’opera “Chi è vulut bene, nun s’o scorda” raffigurante due ragazzini che rincorrono un pallone, perché a pallone si gioca in strada. Uno indossa la maglia del Napoli, l’altro dell’Argentina, e netto è il riferimento a Diego Armando Maradona. Dipinta dai siciliani Rosk e Loste, l’opera è situata nel Parco Merola, davanti a un campetto in cemento, a colorare un’area lasciata sinora al grigiore.

Ceres, simbolo della street life, promuove la cultura di strada da sempre, e da sempre è su strada, promuovendo iniziative interessanti per carattere e stile. Immediati e inequivocabili infatti sono i messaggi positivi che lo storico marchio danese propone: vivi la strada, colora la vita. Ceres 10 torna ad accendere con il colore la strada.

ceres colora la strada

Se l'articolo ti è piaciuto puoi condividerlo 🙂Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

12 pensieri su “Ceres colora la strada”

  1. Approvo senza condizioni l’iniziativa di Ceres, l’arte di strada può davvero portare nuova vita alle zone urbane dimenticate dal “Potere”

  2. Tutto ciò che rappresenta lo street life mi piace, pertanto questa iniziativa per me è davvero grandiosa, considerando che è stata poi lanciata da Ceres non può che entusiasmarmi! (Buona la Ceres ah ah ah)

    1. Buona si, una delle mie preferite1 La doppio malto, bella fredda, in riva al mare al tramonto.. ma che c’è di meglio nella vita????

  3. che dire…ceres ha sempre idee carine ed è sempre un passo avanti…amo la street art e se fatto nel modo giusto potrebbe arricchire le città

  4. Queste iniziative sono sempre le benvenute, e Ceres dimostra interesse verso le zone meno “nobili”, mi si passi il termine, delle città, arricchendole con la street art

  5. Ecco una bella iniziativa di Ceres, mi piace! Vitalizzare le periferie con murales realizzati da artisti di fama internazionale è veramente bello, bravi!

  6. Una bella iniziativa, questa di Ceres. La Street Art, quando è realmente tale, non può che migliorare le città e attirare visitatori anche in zone dove normalmente non va nessun turista

  7. La street art aiuta a rigenerare, nel vero senso della parola, le zone più dimenticate delle città. Complimenti a Ceres per la scelta

  8. Questa è la street art che mi piace, non quegli sgorbi che imbrattano monumenti e muri! grazie a Ceres per essersi fatta promotrice del colore in città

    1. Quando ad occuparsene sono artisti veri, che sanno sul serio rispettare le città, allora ne escono dei veri capolavori

I commenti sono chiusi.