Fondotinta Multi Regenerant Clarins

Fondotinta Multi Regenerant Clarins

Fondotinta Multi Regenerant Clarins

Il fondotinta Multi Regenerant Clarins nasce come fondotinta per pelli mature, quindi le giovani si possono chiamare fuori. Ma chiamo fuori anche le donne che nonostante l’età presentino la pelle a tendenza mista-grassa. Adesso vi spiego perché.
Possiedo questo fondotinta da più di 4 anni. A parte il fatto che non è scaduto (a dimostrazione che le date di scadenza apposte per legge non sempre hanno senso), e che Clarins ha cambiato la forma del flacone, la prima volta che lo usai mi trovai malissimo: pesante, evidenti tracce di secrezione dopo poco tempo che non venivano assorbite dal fondotinta stesso con la conseguenza che dovetti passare il tempo a tamponarmi di cipria… insomma, un disastro.  Tutto ciò a causa della mia pelle.

L’ho accantonato, ma poi è anche successo negli ultimi 2 anni che a causa di modificazioni ormonali la mia pelle da mista sia diventata “quasi” normale. Le secrezioni tipiche si sono di molto attenuate. Lo scorso inverno, perciò, ritirai fuori questo fondotinta dall’abnorme scatola dei trucchi decisa a provarlo di nuovo.

Fondotinta Multi Regenerant Clarins

Come applicarlo

L’ho applicato col vecchio sistema manuale (niente pennelli inutili). Dopo aver applicato la mia crema da giorno, e atteso che la stessa agisse (attendere almeno 5 minuti, prima di truccarsi) ne ho prelevato la giusta quantità tramite l’erogatore a pompetta di cui il flacone è dotato, l’ho applicato con piccoli tocchi su tutto il viso e ho cominciato a picchiettare con cura su tutto il volto sottomento e collo, facendo molta attenzione a stenderlo con cura all’attaccatura dei capelli e alla zona prossima alle orecchie, arrivando anche sul “trago” (la porzione cartilaginea dell’orecchio in continuità col viso). Il picchiettamento serve a “scaldare” il fondotinta, e a permettere quindi che permei bene le lamelle cornee così da garantire miglior coprenza, leggerezza e maggior tenuta.
Le piccole imperfezioni sono state parecchio attenuate, il velo di fondotinta è evidente, ma non pesantissimo. Altrettanto si avverte sulla pelle, appena applicato, ma con il trascorrere del tempo tale sensazione scompare completamente.

Fondotinta Multi Regenerant Clarins

Ho poi fatto le correzioni del caso con un correttore, steso la cipria con un piumino e proceduto al resto del trucco. Stavolta il fondotinta si è rivelato perfetto in tenuta, garantendomi un risultato adeguato per tutta la giornata.


L’effetto finale: appena terminato il trucco è non proprio naturale, ma occorre attendere un po’ di tempo per far “metabolizzare” alla pelle quanto applicato. Dopo un po’ il tutto si amalgama, a donare maggiore naturalezza al tutto.

Fondotinta Multi Regenerant Clarins

Nuovo packaging, stesso contenuto

Il viso appare realmente più luminoso, caratteristica che un buon fondotinta deve avere. Infatti per essere tale deve contenere, insieme ai pigmenti colorati, anche delle particelle che in gergo chiamiamo “bianche” atte a riflettere la luce che colpisce il volto. La specifica che quindi Clarins fa, sulle stesse, non differenzia in modo particolare il loro prodotto dagli altri. Una cosa in più scritta per “vanto” propagandistico, tutto qui (il complesso di pigmenti è da loro definito “light optimizing“). 

Altri test

Un altro test che ho fatto è stato di usarlo con la spugnetta bagnata. Quelle spugnette naturali, piccoline, porose e gialline. Dopo la preparazione ne ho dosato una piccola quantità sulla stessa e ho proceduto, anche in questo caso a piccoli tocchi, a applicarlo sul viso, facendolo aderire spugnando il volto. La coprenza è inferiore, la tenuta identica, e l’effetto finale è ancor più naturale. 

Valida anche la stesura a pennello, con effetto supercoprente.
Ho anche provato ad usarlo senza niente altro (ciprie o quant’altro) e ha mostrato sempre una ottima tenuta. Ovvio che senza fissaggio a cipria la tenuta è inferiore.
Ho dovuto però smettere di usarlo coi primi caldi, perché in questo caso la sua consistenza e struttura risulta troppo pesante.

A chi è adatto

 

In sintesi, lo consiglio per pelli mature, per pelli tendenti al secco.
Lo sconsiglio per pelli giovani, per pelli caratterizzate da eccessi di secrezioni.
In generale, è un prodotto che rende perfettamente durante le stagioni più fredde. La sua consistenza è quella di una crema. Non è fluido, non è un matìfiante (opacizzante) cioè non contiene particelle in grado di assorbire l’eccesso di sebo. Dovrebbe, nell’idea della casa cosmetica Clarins, essere anche trattamento antietà, quindi avere azione anche in questo senso. Ma credo che sia solo un effetto temporaneo, vista la quantità di silicone presente in formula. Insito il fattore di protezione solare, qui pari a 15. 

Packaging, prezzo, formato…

Disponibile in 6 colori, il flacone è da 30 ml, in vetro con capsula erogatrice. Il prezzo è variabile secondo punto vendita. Va dai 35 ai 40 Euro. Troppi. Ma se siete fans di Clarins, e avete il giusto tipo di pelle (ed età) per usarlo, non vi troverete affatto male.

INCI

Titanium dioxide 2,5%,aqua/water, cyclopentasiloxane, isononyl isononanoate, butylene glycol, talc, dimethicone, polyglyceryl-3 ricinoleate, sorbitan oleate, PEG-30 dipolyhydroxy-stearate, magnesium sulfate, silica, phenoxyethanol, magnesium stearate, polyhydroxystearic acid, dimethiconol, disteardimonium hectorite, dimethicone crosspolymer, parfum/fragrance, sorbic acid, avena sativa (oat) kernel extract, dimethicone/vinyl dimethicone crosspolymer, hydroxyethil urea, lauroyl lysine, camellia sinensis leaf extract, algin, sodium benzoate, acacia senegal gum, lapsana communis flower/leaf/stem extract, plantago major seed extract, alpha-isomethyl ionone, linalool, hexyl cinnamal, limonene.


Ci sono gli immancabili siliconi, di 2 tipi, oltre ad altri immancabili ingredienti di sintesi. Ma un fondotinta di questo tipo, purtroppo, è normale che ne presenti. Ribadisco: un makeup performante che garantisca il risultato deve averne.

Se l'articolo ti è piaciuto puoi condividerlo 🙂Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

2 pensieri su “Fondotinta Multi Regenerant Clarins”

  1. Che prezzo, però… ormai si trovano ottimi prodotti senza zpendere queste cifre, anche se capisco che certe donne pur di avere il prodotto del brand “di lusso” da mostrare con orgoglio alle amiche si indebiterebbero 😀 Conoscevo una che comprava cosmetici al supermercato e riempiva i vasetti vuoti delle marche costose con quelle 😀

    1. uh, è vero! A me personalmente è capitato spessissimo di sentirmi chiedere i vasetti vuoti con la scusa della collezione per poi verificare che erano stati riempiti con la crema nivea 😀

I commenti sono chiusi.