Seitan al naturale Carrefour Bio

Seitan al naturale Carrefour Bio

Da qualche tempo i supermercati Carrefour propongono una linea di prodotti biologici, alcuni dei quali hanno attirato la mia attenzione di vegetariana: oggi vi parlo del seitan al naturale Carrefour Bio .

Proposto in 4 pezzi tondeggianti confezionati sottovuoto, devo dire che mi aspettavoSeitan al naturale Carrefour Bio qualcosa di meglio. È vero che il seitan non ha un gran sapore e che deve prendere  il gusto degli aromi con i quali lo si cucina, ma questo è davvero insipido. La preparazione originale prevede la lavorazione di una farina “strutturata” (di solito grano duro o manitoba, ricca di glutine), impastata e sciacquata fino a che tutto l’amido venga eliminato e rimanga il glutine, poi si arrotola in un panno di lino o cotone bianco chiuso a mo’ di caramella (con dello spago da cucina) e si lessa insieme a odori, spezie e verdure varie e salsa di soia. Dalla cottura prende il sapore, e la consistenza è sufficientemente morbida ma al contempo consistente tanto da poterlo, nel caso, ridurre a tocchi più o meno grandi e cucinarlo anche come uno spezzatino di carne. Ho provato a farlo, mi viene anche molto bene ma ci vuole un sacco di tempo che, purtroppo, non sempre ho. Perciò, vista la scelta di diventare vegetariana e volendo assumere alimenti proteici vegetali spesso mi affido al seitan già pronto.

Seitan al naturale Carrefour Bio

Il seitan al naturale Carrefour Bio non riesce a soddisfarmi proprio per il suo sapore inesistente e la consistenza troppo elastica, quasi dura. Riesco a mandarlo giù solo se lo faccio dorare sulla piastra, creando una crosticina croccante. Ho provato a spalmarlo di un pesto fatto con salsa di soia tamari e mandorle, sperando che la salinità della tamari potesse in qualche modo penetrare la fetta di seitan, ma niente da fare. L’unico modo col quale riesco ad ottenere sapore è tritandolo e reimpastandolo con verdure e aromi, formando delle polpette da fare al forno, oppure come spezzatino in umido, sfumando con vino e poi aggiungendo patate e rosmarino. Peccato, perché il prezzo è vantaggioso: 3,50 Euro per 250 grammi. E peccato perché la farina manitoba di grano tenero (come tutti gli altri ingredienti) utilizzata per farlo deriva da agricoltura biologica rigorosamente NON OGM, con tanto di certificazione EU. Sulla scatola in cartoncino c’è anche il bollino di approvazione del rabbino di Bologna, così da garantire  in tal senso anche gli amici di religione ebraica che seguono i criteri della cucina Kosher.

Seitan al naturale Carrefour Bio .
doratura in padella

 

Comunque, l’apporto proteico del seitan al naturale Carrefour Bio è pari a 24,6g/100g. povero di grassi, ricco di fibre, aiuta anche chi soffre di colesterolo alto. L’unica attenzione è relativa al fatto che essendo puro glutine le persone che soffrono di celiachia non lo devono assumere.

**Ingredienti – come riportati sulla confezione**

Farina di grano tenero tipo “0” Manitoba* 60%, acqua,  salsa di soia* (acqua, soia*, grano duro integrale*, sale marino), zenzero* (*Biologici)

Può contenere tracce di mandorle e altra frutta a guscio, sesamo, sedano, senape e lupino

Se l'articolo ti è piaciuto puoi condividerlo 🙂Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0