Semi di lino utilizzi

semi di lino ecorSemi di lino Utilizzi

Un acquisto che faccio abitualmente, e da anni, è relativo ai semi di lino. Li prendo in pacchetti da 250 grammi, distribuiti dalla Ecor, azienda nota nel mondo del “biologico” .

Li uso per arricchire zuppe, per preparare il gomasio (un condimento particolare per il quale normalmente si usano i semi di sesamo) e anche nell’impasto per il pane, sul quale li cospargo sulla superficie prima di metterlo in forno, e a volte anche direttamente nell’impasto, in questo caso tritandoli.

Il consiglio è quello di pestarli prima di mangiarli. La loro buccia non permette l’assimilazione dei principi nutritivi che contengono, e sarebbero eliminati per intero dal sistema gastrointestinale. Quindi armatevi di pestello, nel caso. Oppure, meglio ancora, tritarli nel mixer.  Li uso anche interi ma solo a scopo decorativo, ad esempio per certi tipi di pane.

Non riesco a descriverne il sapore: quelli più scuri sono vagamente più sapidi di quelli dorati, tendenti invece a un gusto più morbido, ma in sostanza sanno di poco, e ben si adattano a un sacco di preparazioni.

Ricchi di sostanze nutritive

Ricchissimi di omega 3 (acidi grassi polinsaturi), le dosi che tutti i nutrizionisti consigliano sono pari a un cucchiaino raso al giorno, quantità sufficiente a garantire il giusto apporto di questa preziosa sostanza necessaria per il tessuto cerebrale, ma anche per contrastare l’azione del colesterolo LDL, favorendo invece quella del colesterolo buono (HDL). Ed è evidente come siano in grado di aiutare la corretta funzionalità dell’apparato cardiocircolatorio. Inoltre sono un buon sistema per aumentare le difese immunitarie, sempre per questa ricchezza in omega 3. E poi, rendono la pelle più bella.

I semi di lino e i capelli

SAM_3798

interessante anche l’utilizzo come cosmetico. Credo che tutti sappiate quanto l’olio di semi di lino è usato per la bellezza dei capelli. Molti prodotti dedicati lo contengono, peccato che sia spesso “soffocato” da altre sostanze che non ne permettono una reale azione. In questo caso, ci viene incontro la vecchia ricetta “della nonna”, che lessi su un libro (non ricordo quale, scusatemi) e che vi cedo volentieri.

Le dosi sono quelle che io personalmente utilizzo ogni volta: 20 grammi di semi da far bollire in 200 ml di acqua finché il tutto non raggiunge una consistenza simile a un gel. Lascio raffreddare, in ammollo, e poi filtro, mettendo in un barattolino di vetro. Applico questo gel prima di fare lo shampoo, per una mezz’ora circa, ma non solo: se devo modellare i miei ricci lo uso sui capelli lavati, proprio come un gel modellante. Si può aggiungere, in quel caso, qualche goccia di olio essenziale profumato (secondo la stagione, io personalmente metto limone o lavanda).

Salute dell’apparato gastrointestinale

Da annotare  la proprietà antistipsi. Io non ho questo problema, ma consiglio a chi soffre di stitichezza di mangiare un cucchiaino di semi pestati per bene, e bere un paio di bicchieri d’acqua subito dopo. nei casi più ostinati, lasciate in ammollo i semi pestati nell’acqua sottoponendoli a una leggera bollitura, e poi mandate giù tutto insieme.

SAM_3800Omega3 vegetali e olio di pesce

Concludo dicendo che di molti integratori a base di omega 3 (olio di pesce) la derivazione spesso non è nota. Sappiamo solo che vengono ricavati nella maggior parte dei casi dal pesce, e che purtroppo questo non è sempre di prima qualità. Il rischio reale è che contenga mercurio e altri metalli pesanti. La Natura quindi ci viene incontro con i vegetali, e perché non approfittarne?

Se l'articolo ti è piaciuto puoi condividerlo 🙂Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

5 pensieri su “Semi di lino utilizzi”

    1. Cara Daniela, attendiamo con piacere le tue novità col Rio Abierto, contenti di ospitarti da noi 🙂

  1. Conoscevo i semi di lino, ci ho fatto spesso il pane come te … Ma non immaginavo tutte le proprietá e gli usi che se ne possono fare, come sempre imparo cose interessanti dai tuoi utilissimi articoli!! Grazie!!

  2. articolo molto interessante, non conoscevo così bene i semi di lino! Vedrò di usarli più spesso per le loro qualità nutrizionali decisamente ottime

  3. Ne avevo sentito parlare ma la tua spiegazione veloce, puntuale esaustiva mi ha convinto. Li userò utilizzando le tue indicazioni !!!!

I commenti sono chiusi.