Cera Di Cupra Crema Rosa

Cera Di Cupra Crema Rosa 

–  antiage pelli secche –

Cera Di Cupra Crema Rosa

Era da tempo che volevo scrivere due o tre righe sulla Cera di Cupra crema rosa (antiage, versione per pelli secche). La trovai in casa di mia madre, accuratamente nascosta. Si, nascosta. Sapeva bene non volevo che continuasse ad usare certi prodotti, e credevo di averla convinta a modificare in meglio le sue abitudini. Ma de che! La furbacchiona le comprava eccome, le cremacce, e le celava alla mia vista così che quando andavo in casa sua io non me ne accorgessi.

Arrivò l’ultimo ricovero e, dopo qualche giorno mi disse:

Apri il mobiletto del bagno, c’è una pochette rossa, prendi la cera di Cupra che la vorrei mettere“.
Non mi opposi, non più. Gliela portai e, date le sue condizioni, gliela mettevo, massaggiandogliela delicatamente, molto delicatamente, su tutto il viso, il collo e il decolleté.


“M
i hai buggerato, eh, mamma…” .

Abbi pazienza, ma mi ricorda la giovinezza, quando avevamo solo questa o poco più. Non prendertela, lo so che lo dicevi per il mio bene, ma a me piace tanto, e mi piace pure l’odore, quell’odore che tu dici essere invece segno di prodotto fasullo. Non è che non ti credo, ma è un piccolo piacere…“.

Il profumo dei ricordi


Fino all’ultimo giorno, quindi. Quando la baciai l’ultima volta, che già se ne era andata, profumava di Cera di Cupra. Gliel’avevano messa pure le infermiere dell’hospice per malati terminali.

Me lo sono tenuto, il tubetto. Ogni tanto lo apro e lo annuso, e me ne applico un po’ sullìavambraccio aspirandone l’odore che è diventato improvvisamente il migliore del mondo. Il profumo dei ricordi.

cera di cupra crema rosa
La crema inizia a scorporarsi, cioè gli oli si stanno separando dalla parte acquosa. Ma la cosa assurda è che nonostante ciò il profumo è invariato. Questo significa che contiene solo sostanze sintetiche che non vanno incontro a scadenza. Potrei conservarla per altri 100 anni, rimarrebbe intatta!

Applicata, la cera di Cupra crema rosa forma lo stesso identico velo che tanto illudeva mia madre:

Senti che bella pelle ammorbidita, nutrita, idratata“.

Hai voglia a spiegarle che era solo un effetto di superficie, e che gli strati più profondi non ne potevano trarre alcun beneficio. Fin da quando ho iniziato a metterla io, di tanto in tanto, e solo sull’avambraccio percepisco chiaramente l’effetto “tappo” occlusivo.

cera di cupra crema rosaUnta all’inverosimile, per una crema dedicata al viso. notate la “lucentezza” della mano e delle dita nella foto: questo effetto permane per molto, troppo tempo, sulla pelle…

Pessima

Non si assorbe, resta lì a far sembrare che la cute sia stata nutrita a fondo. Non è vero, perché questo prodotto è, in sintesi, un’emulsione di acqua, paraffina (al secondo posto in formula) e petrolato. Non può quindi svolgere alcuna azione idratante ne’, tantomeno, nutriente. Non parliamo poi dell’effetto antietà. Ritengo la crema addirittura fortemente comedogenica, sempre a causa dei petrolati e della lanolina (la lanolina si ottiene come sottoprodotto della tosatura delle pecore; è il loro secreto sebaceo e chimicamente è una cera: è un potenziale allergene, tra l’altro).

Passano le ore, dopo l’applicazione, e il mio avambraccio rimane coperto da questo strato oleoso, grasso, che sembra per capirci l’olio che si passa sui mobili per nutrire il legno. La stessa sensazione che avvertivo mettendola a mia madre, mentre gliela massaggiavo sul viso. Il resto, è un mix di sostante atte a darle quel suo profumo particolare che tanto piaceva a mia madre. Profumo che dopo un po’ si attenua, notevolmente, fino a scomparire. Adesso mi dispiace. Adesso…

Il tubetto in mio possesso, quello di mia madre, è da 75 ml, nella versione per pelli secche. Appartiene alla linea “Cera di Cupra rosa”, prodotta dai laboratori Ciccarelli.
Quando l’avrò finito, lo ricomprerò. Il profumo dei ricordi non ha prezzo. Ma solo per annusarla e ricordare mia madre.

INCI

Aqua, Paraffinum Liquidum, Petrolatum, Lanolin, G1ycerin, Ceresin, Cera Alba, Magnesium Sulfate, Lanolln Alcohol, Profumo (Parfum), Amyl Cinnamal, Cinnamyl Alcohol, Hydroxycitronellal, Benzyl Salicylate, Coumarin, Geraniol, Linalool, Benzyl Benzoate, Citronellol, Limonene, Alpha-Isomethyl Ionone, Cetearyl Alcohol, CI 26100, CI 47000.

Se l'articolo ti è piaciuto puoi condividerlo 🙂Share on Facebook124Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest1

4 pensieri su “Cera Di Cupra Crema Rosa”

  1. Anche mia madre usava la cera di cupra… pessimo prodotto, è vero, ma i ricordi ci accomunano, e sono così dolci e delicati…

  2. Ecco come si fa a parlare di vera e propria robaccia e non restare con un ricordo cattivo del prodotto…pure mia madre che la pelle secca secca secca secca, metteva ‘sta schifezza sulla faccia e ne restava tutta soddisfatta…io ci ho provato una volta sola e la pelle mi è rimasta lucida e unta in aeternum.
    Dice che non la usa più, ma chissà se non mi frega pure lei.

I commenti sono chiusi.